Valentino Sibona

Valentino Sibona

Voce

Sono nato a Torino il 29 marzo 1974, trapiantato dai miei genitori adottivi a Carignano ( 20 Km dal capoluogo piemontese)) e da allora quello è il posto in cui vivo e sono cresciuto musicalmente.
Ho cominciato a suonare la chitarra a 11 anni per il solo motivo di accompagnarmi nei momenti in cui avevo voglia di cantare… Come molti ho iniziato (non ridete, è così) nel coro parrocchiale del mio paese per poi fondare, all’età di 17 anni, il mio primo gruppo rock di cover italiane.. Era il 1991 e io e Giuga (il mio fedelissimo “fratello di musica” nonché ottimo bassista e uomo di grande pazienza!) cominciavamo assieme un avventura che ancora oggi ci porta a lavorare al nostro primo progetto, mutato nel tempo, ovvero gli Ora X (passati da cover italiane a tributo Ligabue, per poi continuare ancora oggi con il progetto De Andrè – De Gregori). Nel maggio del 2006 entro a far parte (e non sarò mai grato abbastanza, per questo) di uno dei gruppi cover Nomadi più importanti della mia regione (di sicuro il più “vecchio”), gli ANGELI DI STRADA… I tanti concerti in giro per il Piemonte, la Lombardia e la Val D’Aosta con loro mi fa accumulare tanta esperienza ma soprattutto molto affetto per la musica Nomade (che peraltro conoscevo già discretamente) e per la sua gente, sempre carica di affetto nei miei confronti ovunque andassimo.

Non ho mai studiato musica, ho sempre cantato, da quando avevo 5 anni, seguendo l’anima… Secondo me un cantante non può definirsi tale se non mette l’anima e la voglia di “imparare” in ogni concerto, senza l’anima non può crearsi quel “ponte magico” che è il feeling tra il pubblico e i musicisti e che fa di ogni concerto Il Concerto Perfetto (pur tra tanti errori!).  Questa è stata, è e sarà sempre la mia filosofia.

La musica che ho ascoltato da sempre e che mi ha ispirato è praticamente TUTTA lo scibile italiano (non dico di sapere tutto, però, ma tutto mi è passato nelle orecchie e nel cuore) dagli anni 60/70 ad oggi, sia musica leggera che i gruppi (o i singoli artisti) rock. Fuori dai ns confini amo alla follia i Queen, Elvis Presley e tutta la musica Country in generale, da Jimmie Rodgers alla contemporanea Shania Twain.